Donne e Ricerca in Fisica: tra stereotipi di genere e professioni del futuro” – al via una nuova edizione del concorso organizzato dal Genera Network

Al via la 4° edizione del concorso “Donne e Ricerca in Fisica: tra stereotipi di genere e professioni del futuro” organizzato per l’anno scolastico 2022/2023.

Il Concorso,rivolto a studenti e studentesse degli Istituti Secondari di II grado (classi III, IV e V) che possono partecipare singolarmente o in gruppi, punta alla sensibilizzazione sulle questioni di genere nella scienza e in particolare sulle professioni emergenti legate allo studio della fisica.

L’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo Sviluppo sostenibile, siglata nel 2015 da 193 Stati, sottolinea l’importanza del lavoro come motore e acceleratore per uno sviluppo sostenibile sul lungo periodo.

La rapida evoluzione tecnologica e l’emergenza climatica rendono necessarie figure con competenze scientifiche, tecnologiche,     informatiche, digitali e interdisciplinari indispensabili che saranno alla base dello sviluppo di un’economia ecosostenibile. Si stima che i prossimi cinque anni saranno decisivi per delineare il 60% delle professioni del futuro.

Lo squilibrio di genere in molti dei percorsi di formazione avanzata e di carriera nei settori tecnologici e di ricerca ha un forte impatto a livello sociale. Queste tematiche sono state identificate dalla Commissione Europea come priorità della ricerca in Europa. Anche l’Italia riconosce come la scarsa presenza femminile nello studio e negli ambiti lavorativi in cui sono richieste le materie STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics), ed in particolare la fisica, sia un ostacolo significativo alla crescita economica del nostro Paese.

I partecipanti dovranno presentare il progetto sotto forma di video inedito della durata massima di 5 minuti, i cui requisiti tecnici di realizzazione sono disponibili al sito http://genera.lngs.infn.it. I video vincitori saranno presentati a Roma nel mese di maggio 2023 in occasione di una giornata dedicata al ruolo delle donne nella fisica. Ai vincitori e alle vincitrici saranno consegnati in premio un kit scientifico e una targa con il nominativo della scuola che si è aggiudicata il premio.

L’adesione al concorso dovrà essere presentata entro il 17 febbraio 2023, mentre la sottomissione del progetto entro il 17 marzo 2023.

Il concorso è organizzato dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e dal Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali (IRPPS), partner del network europeo “GENERA – Gender Equality Network in the European Research Area, in collaborazione con il progetto H2020 “MINDtheGEPs – Modifying Institutions by Developing Gender Equality Plans” (G.A. 101006543).

L’iniziativa ha il supporto della Società Italiana di Fisica, dell’Associazione per l’Insegnamento della Fisica, di Springer Nature e di Elsevier.