Archivi dell'autore: Sara Reda

Uomo virtuale – La fisica esplora il corpo

Palazzo Blu, Pisa, 22 marzo – 2 luglio 2017 Si inaugura il 22 marzo a Pisa la mostra “Uomo Virtuale, la fisica esplora il corpo” dedicata all’esplorazione del corpo umano e alle tecnologie che, nate dalla fisica fondamentale, hanno poi permesso di ‘fotografare’ l’uomo con immagini digitali rivoluzionando così la medicina. Continua a leggere »

Re-writing Nuclear Physics textbooks

Torna quest’anno, con la seconda edizione, la scuola estiva “Rewriting Nuclear Physics Texbooks” organizzata dal Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Pisa e dalla sezione INFN di Pisa. Continua a leggere »

International Day of Women and Girls in Science 2017

10 FEB 2017 SEMINARIO DIVULGATIVO  Antonella Balerna, Silvia Bistarelli, Enrica Chiadroni, Catalina Curceanu, Viviana Fafone, Alessandra Fantoni, Paola Gianotti, Catia Milardi INFN-LNF, Auditorium B. Touschek 9:00 – 13:00 Donne in Scienza: Acceleratori, Particelle e Universo STEM anche io! In occasione della “Giornata Internazionale per le donne e le ragazze nella scienza” istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per promuovere e ... Continua a leggere »

Come diventare cacciatori di raggi cosmici! Sensoristica nel palmo di una mano

Lezione di Fisica con dimostrazione sperimentale 21 aprile 2017 @ 9:30 – 13:00 (3 ore) Auditorium B. Touschek Catalina Curceanu (INFN-LNF), Valerio Bocci (INFN – Roma) La rivelazione di particelle può essere fatta non soltanto da specialisti (ricercatori nel campo della fisica particellare o nucleare), ma anche da ogni appassionato, con rivelatori che entrino nel palmo di una mano. Vi proponiamo un ... Continua a leggere »

Matinées di Scienza 2017: Diagnostica per i Beni Culturali

Lezione di Fisica con dimostrazione sperimentale 6 aprile 2017 @ 9:30 – 13:00 (3 ore) Auditorium B. Touschek Astrik Gorghinian (INFN-LNF) Gli storici dell’arte, gli archeologi, i restauratori e gli esperti del settore sono da sempre impegnati in attività volte a studiare e conservare quanto prodotto in passato, per permetterne la loro fruizione alle presenti e alle future generazioni. Ogni manufatto, oggetto ... Continua a leggere »